RADIO

banner3a

Scambio banner

CALENDARIO

aprile: 2013
L M M G V S D
« mar   mag »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

Sentiero Balcone: Borgata Pavaglione – Case Meisonardi

 

SENTIERO BALCONE: Una gita sulla traccia del Sentiero Balcone che collega Borgata Pavaglione di Chianocco a Case Meisonardi di Bruzolo, vicino a Borgata Bigiardi, attraversando il Rio Pissaglio, il Rio Sicardera ed il Rio Loatera.

Itinerario ESCURSIONISTICO

Dislivello: 350metri circa

 

Visualizza Sentiero Balcone: Borgata Pavaglione – Case Meisonardi in una mappa di dimensioni maggiori
 

L’itinerario ripercorre il Sentiero Balcone che collega due vecchie borgate valsusine dei Comuni di Chianocco (Borgata Pavaglione – 1020mt slm) e di Bruzolo (Case Meisonardi – 1015mt slm), attraverso una delle vecchie mulattiere usate quotidianamente dagli abitanti della montagna fino alla prima meta’ del 1900. Borgata Pavaglione è divisa internamente in tre nuclei (Ou Chainou, I Dounèt ed I Bianc) ed è tra la borgate più grandi di Chianocco. Esposta a sud ed edificata sulla riva ripida del Rio Pissaglio, per lasciare spazio ai campi ed ai prati circostanti, un tempo era uno dei principali centri di vita di Chianocco con tanto di Chiesa e scuola elementare, ad oggi ormai abitata tutto l’anno solo più da poche persone. Dalla borgata parte il Sentiero Balcone che collega le alte borgate di Chianocco con quelle di Bruzolo e Condove. Il sentiero scende per una ripida mulattiera che porta verso il greto del Rio Pissaglio, passando vicino a quello che una volta era un mulino. Attraversato il rio si attraversa Borgata Combette, una piccola borgata quasi abbandonata e nascosta al fondovalle. Il sentiero si fonde per un piccolo tratto con la strada sterrata che arriva da Chiotetti/Bruzolo fino a Borgata Seinera, purtroppo in pessime condizioni. Si procede per pochi metri fino ad arrivare alla Cappella della Seinera, dedicata alla Madonna della Neve con una meridiana ristrutturata che ci ricorda che “L’temp a rangia tut”. Proseguendo il sentiero arriviamo davanti all’ingresso di una miniera abbandonata usata per estrarre talco. Il sentiero continua tra i terrazzamenti di terreno e ci porta a guadare il Rio Sicardera e poco dopo il Rio Loatera, entrambi affluenti del Rio Pissaglio e pressochè asciutti per la maggior parte dell’anno. Dopo una breve salita si giunge a La Comba, atro piccolo gruppo di case abbandonate con una piccola Cappella ristrutturata, dedicata a S. Firmino. Dalla Cappella della Comba, abbandonando il sentiero balcone che salendo verso sinistra conduce a Borgata Maffiotto di Condove, si prende la strada sterrata esistente e si prosegue fino a Case Meisonardi. Da qui è possibile sostare sulla piccola area picnic allestita lungo la strada asfaltata che scende a Bruzolo, altrimenti è possibile salire per circa 500 metri alla più grossa e panoramica Borgata Bigiardi. In questa borgata la vecchia scuola elementare è stata trasformata nel 1996 in Ecomuseo-Mostra permanente: al suo interno potete trovare molti attrezzi e suppellettili usati quotidianamente dai residenti della borgata e delle località circostanti tra cui Case Meisonardi.

 

Scopri gli itinerari proposti dagli Accompagnatori Escursionistici della FIE sul sito www.fiepiemonte.it o sulla pagina Facebook “FIEPIEMONTE”.

Leave a Reply

  

  

  

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>