Scambio banner

CALENDARIO

settembre: 2012
L M M G V S D
« ago   ott »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

CAI – Escursione sul Rocciamelone. 9 sett 2012

PUNTA ROCCIAMELONE – mt. 3538 LAST MINUTE CON CAI UGET VALPELLICE

Domenica 9 settembre 2012

NEVE PERMETTENDO……….
DSL TOTALE circa 1400 mt.
Tappe o Mete intermedie :
Rifugio Cà d’Asti mt. 2854 DSL circa 650 mt.
Croce di Ferro mt. 3300 DSL circa 1100 mt.

Ultimo ritrovo ore 8.20 sullo slargo della stazione di arrivo della teleferica che serviva il Rif. Cà D’Asti, a quota 2200 mt., poco prima del Rifugio “la Reposa” DOVE PARCHEGGEREMO LE AUTO.
Saranno comunicati (EVENTUALI) altri punti d’incontro e relativi orari

note:
Una delle montagne più frequentate delle Alpi, la salita è escursionistica nonostante la quota di tutto rispetto.
Grazie alla sua esposizione il periodo di salita solitamente inizia a metà giugno fino a fine ottobre. In presenza di neve o ghiaccio indispensabili piccozza e ramponi.

Dall’ampio parcheggio all’inizio della teleferica (fontana) si procede in direzione nord per l’evidente sentiero, che tra i radi pini mughi conduce ad un colletto a poca distanza dal rifugio La Riposa (altra fontana).
Seguendo le indicazioni e le tacche di vernice bianca/rossa, si inizia a salire con percorso abbastanza sostenuto, con numerose svolte lungo le pendici erbose della montagna. Si raggiunge lo sperone roccioso che sorregge il Rifugio Ca’ d’Asti, che si raggiunge con un ultimo strappo su sentiero e roccette.
A monte dell’accogliente rifugio, si riprende la salita sempre evidente, l’ambiente cambia e i prati lasciano spazio alla pietraia.
Senza alcuna difficoltà ci si inerpica prima con un lungo traverso, poi con numerose svolte in direzione della Croce di Ferro, ben visibile in alto.
Raggiunta la Croce di Ferro, appare finalmente la cima; si prosegue su un’ampia cengia a mezza costa in leggera salita, fino alla verticale sotto la cima, dove si riprende a salire con andamento più ripido, su cengie e roccette, i punti più difficoltosi o esposti sono attrezzati con corde fisse per facilitare la salita.
Superate le ultime roccette si perveiene al piazzale antistante la cappella-rifugio Santa Maria. Ancora qualche passo di salita e si può toccare la Statua della Madonna posta proprio in cima.

Pranzo al Sacco oppure POSSIBILITA’ DI PRANZARE AL RIFUGIO:
POLENTA E SPEZZATINO EURO 9 (bevande escluse)
Abbigliamento idoneo alla quota da raggiungere.

Difficoltà E – ultimo tratto EE

Tempo di percorrenza stimato per raggiungere la vetta 3.30/4.00 ore circa.

Leave a Reply

  

  

  

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Modulo ESTA
Salva Calciopazzi.it tra i tuoi siti preferiti