RADIO

Scambio banner

CALENDARIO

marzo: 2012
L M M G V S D
« feb   apr »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

“Il peso della farfalla”. Bussoleno, 30 mar 2012

 

Valsusa Filmfest
Festival di film e video sui temi del recupero della memoria storica
e della difesa dell’ambiente


in allegato la locandina con anche informazioni sul torneo di calcetto che si disputerà il 31 marzo in memoria di Alessio

A l’è mey / Riflessioni ed emozioni
ricordando Alessio Meyer

Anteprima Valsusa FilmFest
sabato 30 marzo 2012 – ore 21.00
Salone Don Bunino – Piazza della Chiesa – Bussoleno

“Il peso della farfalla”

di ASSEMBLEA TEATRO
testo di Erri De Luca
regia di Renzo Sicco
interpreti Gisella Bein, Angelo Scarafiotti, Marco Pejrolo
musiche dal vivo eseguite da Marcello Iaconetti (violino) e Anna Barbero (pianoforte) – effetti e campionature sonore di Brian Eno

Ingresso con contribuzione a scelta 5/10 €
Prevendite presso la Libreria La Citta’ Del Sole
V. Fontan, 4 10053 Bussoleno

Fare teatro, coinvolgere migliaia di spettatori in un’emozione, stare tra la gente centinaia di serate ogni anno, porta incontri tra i più diversi, ora divertenti, ora simpatici, ora dolorosi ma necessari.
Al Monte dei Cappuccini in una straordinaria replica de IL PESO DELLA FARFALLA – oltre 500 persone assiepate nel cortile del Museo della Montagna – Assemblea Teatro, ed in modo speciale Renzo Sicco, hanno incontrato la storia di una giovane vita spezzata e di molto amore.
Alessio Meyer, ricercatore dell’Università di Torino e riconosciuto capo scout, è scomparso il 23 dicembre 2009. Il suo cuore si è improvvisamente fermato, “Il peso della farfalla gli è finito sopra il cuore”. Sua madre Bruna e Anna, la fidanzata, erano lì in settembre ad ascoltare le parole di De Luca giacchè quello era stato l’ultimo libro che Alessio aveva letto. Un modo per dare voce all’amore che provava verso la montagna e verso una straordinaria storia che racconta lo scontro finale tra le vette di due vite indomite.

Un incontro così speciale non poteva esaurirsi nell’emozione di una sera. Renzo Sicco è stato a Bussoleno nel novembre scorso ad incontrare Alessio in occasione del giorno di celebrazione e ricordo dei defunti. Sulla sua tomba ha letto pagine di Erri. Adesso il 30 marzo, in occasione della vigilia del compleanno del giovane, ritorna con l’intera compagnia per compiere il desiderio di Bruna, di Anna e di Elena la sorella, di festeggiarne il ricordo proprio con le emozioni che le parole di quel libro gli hanno regalato.

Il vuoto lasciato dalla morte può e deve essere riempito con parole, ricordi, momenti di condivisione.
“Il teatro, attraverso il rito della parola, aiuta a ricucire gli strappi dell’anima, a sottolineare la sacralità dell’esistenza, aiuta a fermare la corsa della quotidianità, induce ad operare una frattura permettendoci di soffermarci su qualcosa di importante che è accaduto attorno a noi”.
Renzo Sicco

Questa serata in ricordo di Alessandro si avvera anche grazie al Comune di Bussoleno, al CAI Uget di Bussoleno ed è organizzata in collaborazione con il Valsusa Filmfest come anteprima della XVI edizione del festival sui temi del recupero della memoria storica e della difesa dell’ambiente che si svolgerà dal 14 aprile al 17 maggio in 9 comuni della Valle. 

Leave a Reply

  

  

  

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>